giovedì 4 ottobre 2012

Coda alla vaccinara con pentola a pressione

E' la versione in bianco, senza pomodoro.
Per noi è un piatto unico, non ci mangiamo pasta ma taaaaaaaaanto pane. :rolleyes:

Lascio la coda tutta la notte in acqua
(cambio l'acqua molte volte), la faccio scolare e la asciugo bene.

Ingredienti per 4 persone:

1 coda (circa 2,4 kg - considerate che di carne non ce n'è tantissima ed è un piatto unico. Io considero sempre circa 600/700 gr a persona.)
1 o 2 cipolle;
Sedano (4 mazzi grandi - di solito il peso della carne e del sedano sono più o meno uguali);
Olio;
Vino bianco;
Sale e Pepe;


Questa volta ho voluto provarla con la pentola a pressione, per accelerare i tempi.

Taglio la cipolla a spicchi e la metto nel tegame con l'olio.
Poi verso la coda e la faccio rosolare per una decina di minuti anche con il vino.
Diciamo che in questa versione, l'ingrediente principale è il sedano.
Quindi ne servirà tantissimo.
Tagliato a pezzi grossolani, la quantità andrà a coprire tutta la carne.
Dopo aver inserito anche il sedano, visto che sto utilizzando la pentola a pressione,
metto 2 bicchieri grandi di acqua.
Chiudo tutto e lascio cuocere per circa 2 ore.
Se avessi fatto la cottura normale avrei considerato non meno di 4 ore.
La carne deve risultare tenerissima che quasi si stacca da sola... :rolleyes:

Ecco il risultato.




Accompagnate il tutto con del buon pane, tipo quello che fa Ustica o Dodo, anche fatto a crostini.
(http://laconfraternitadellapizza.forumfree.it/)

Ps. Per chi non ha molta esperienza con la pentola a pressione, consiglio di mettere mezzo bicchiere di acqua in più (non rischiamo di bruciare nulla). Anche perché se il contenuto risultasse eccessivamente liquido, possiamo (alla fine) farla cuocere senza coperchio e far ritirare un po' di acqua.
Altrimenti, bisognerà sacrificarsi... e mangiare più pane. :B):


Nessun commento:

Posta un commento